Con il Documento Economico Finanziario (DEF) 2018 l’Italia cambia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Con il Documento Economico Finanziario (DEF) 2018 l’Italia cambia il modo di investire le risorse finanziarie pubbliche. Si stabilisce il principio che le risorse nazionali vengano investite prima per le popolazioni più deboli.

Viene ribadito un altro concetto importante, le promesse fatte in campagna elettorale non vengono disattese, i principi per cui in questi anni ci siamo battuti vengono approvati e mantenuti abbattendo la povertà.

Le pensioni minime vengono aumentate a € 780,00 per restituire dignità ai pensionati.

Il reddito di cittadinanza diventerà legge dello stato

I centri per l’impiego saranno potenziati per dare un aiuto concreto a chi è in cerca di lavoro.

Con il superamento della legge Fornero chi ha lavorato una vita, finalmente, potrà andare in pensione, liberando posti di lavoro per i giovani.

I truffati delle banche saranno risarciti istituendo un fondo ad hoc di 1,5 miliardi.

Per la prima volta lo stato è dalla parte dei cittadini.

.