Movimento 5 Stelle Vigevano

CARO BOLLETTE: COSA FARE?

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
#Primo: sospendere le domiciliazioni e i pagamenti bancari tramite RID.
#Secondo: chiedere l’immediata rateizzazione.
#Terzo: i Comuni che hanno svenduto i servizi pubblici dovranno impegnarsi a non sospendere i servizi alle famiglie che non possono pagare.
Abbiamo iniziato la nostra lotta nel 2016, quando il LIBERO MERCATO ha consentito ai Comuni di svendere le aziende di servizio pubblico ai privati.
Abbiamo urlato il nostro NO, inascoltati.
Abbiamo fatto ricorso al TAR. Alla fine, la Magistratura Europea e l’Anac (Autorit√† Nazionale Anticorruzione) hanno dichiarato ILLEGITTIME queste operazioni speculative.
Chi non ha voluto vedere e ascoltare, oggi si prenda la responsabilità di questa situazione e si schieri dalla parte della gente.
Il M5S cosa intende fare?
A livello europeo, chiederemo ai nostri portavoce di continuare questa battaglia e di fare #chiarezza, cercando di frenare questi aumenti esponenziali;
a livello parlamentare, vogliamo una #commissione che si occupi di gestire capillarmente questo problema.
Ma anche a livello comunale, i portavoce eletti si muoveranno per chiedere #trasparenza!
Il progetto del MoVimento è quello di fare approvare un Decreto Legge che imponga una #MORATORIA sulla SOSPENSIONE DEI SERVIZI.
Vogliamo uno Stato che stia dalla parte dei cittadini!